Perché un percorso Zerosei?

Formatore: Raffaella Peroni
Struttura: Unità formativa 25 ore 
Modalità: E-Learning
Destinatari: Docenti delle scuole dell’Infanzia, educatrici, operatori educativi

 

L’esonero dal servizio è previsto ai sensi della direttiva n.90/2003 e del D.M. del 5 luglio 2005 Prot. N. 1229: è pertanto possibile usufruire dell’esonero dal servizio di cui all’art. 64 del vigente C.C.N.L.

Descrizione

L’educazione per la prima infanzia è un servizio imprescindibile che, fornito a tutti i bambini  e le bambine al di sotto i sei anni, favorisce la formazione globale del cittadino. L’educazione per l’infanzia di qualità realizza interventi precoci di inclusione sociale e di sviluppo riducendo le disuguaglianze di partenza: è quindi un servizio indispensabile per “spezzare il circolo vizioso dello svantaggio sociale”. (Raccomandazione della Commissione europea 20.02.2013). La crescita di ciascun bambino e bambina avviene all’interno di un contesto educativo che stimola e sviluppa le funzioni di base, promuove la libera espressione, la socialità e l’apprendimento cooperativo, lo sviluppo della creatività e dello spirito critico, l’interrogarsi sugli eventi e i fenomeni del mondo naturale e sociale, al fine di raggiungere l’autonomia di pensiero e comportamento. Un obiettivo formativo che si raggiunge contrastando ogni discriminazione o condizionamento razziale, di genere, linguistico, religioso, di genere, politico, economico, culturale, sociale. In questo senso il compito educativo investe e responsabilizza ogni struttura della comunità sociale al fine di sviluppare ‘identità terrestre’ (E. Morin, I sette saperi).

FINALITA’ DEL CORSO

  • Individuare i punti focali dell’attuale normativa nazionale, europea e internazionale relativa al sistema educativo 0-6 anni
  • Analizzare la struttura delle Linee pedagogiche per il sistema integrato “zerosei” – gennaio (2021) per orientare le azioni di progettazione, documentazione, valutazione per la prima infanzia
  • Identificare le caratteristiche specifiche della progettazione, dell’osservazione e della valutazione nei servizi educativi per la prima infanzia
  • Individuare forme attive di co-progettazione con i bambini
  • Saper progettare idonei strumenti e approcci per l’osservazione in contesti differenti
  • Saper progettare idonei strumenti di documentazione organizzare un progetto di documentazione selezionando modalità e strumenti adeguati al contesto
  • Saper progettare idonei strumenti di valutazione: selezionare, analizzare ed elaborare strumenti per valutare la qualità delle esperienze svolte con i bambini riorientando la progettazione delle attività
  • Progettare percorsi e pratiche educative-didattiche outdoor che si basano sull’utilizzo dell’ambiente naturale come spazio privilegiato per le esperienze

BIOGRAFIA DEL FORMATORE

Raffaella Peroni, formatrice di comprovata esperienza su temi di innovazione didattica e metodologica, è docente universitaria, coordinatrice di master ed  insegnante di scuola primaria.